11 giugno 2014

Agenda Nazioni Unite post 2015.

Minacciato il diritto all'acqua sancito dalla risoluzione ONU del 2010.Sostieni l'appello inviando un tweet agli hastag #OWG12 #SDGs and #right2water

L'inserimento del diritto all'acqua ed ai servizi igienico sanitari come un obiettivo (n.6) nella nuova Agenda post-2015, proposta contenuta nella prima bozza lanciata dal segretario delle NU, sta incontrando resistenza da parte di diversi Governi. 

I gruppi di lavoro intergovernativi, che si incontrano mensilmente alle Nazioni unite per definire il testo dell'Agenda (SDGs), hanno eliminato nelle ultime bozze ogni riferimento al diritto all'acqua e tendono a non esplicitare le modalità di concretizzazione di questo diritto. 

Le principali Reti internazionali ed il Contratto Mondiale sull'acqua hanno intrapreso azioni di advocacy sulle delegazioni dei singoli Governi per chiedere l'esplicitazione del diritto all'acqua. 

A livello italiano, il CICMA ha  inoltrato a maggio una prima richiesta al Ministro degli Esteri e  a quello dell'Ambiente sottoscritta da alcune ONG italiane. 

In occasione della riunione di giugno del gruppo di lavoro  è stato redatto un nuovo appello sottoscritto dalla principali reti internazionali impegnate sull'acqua ed avviate azioni di advocacy .

Il Contratto Mondiale ha inviato una richiesta di impegno  al Ministro degli Esteri e al Ministro dell'Ambiente, vedi allegato, e successivamente  l'appello a sostegno del diritto all'acqua, sottoscritto da oltre 300 associazioni, è stato inviato alla rappresentanza italiana alle Nazioni Unite.

 

Si può sostenere l'appello inviando un tweet "calling for the human right to water and sanitation to be included in the SDGs" agli hastag #OWG12 #SDGs and #right2water

ultima modifica: 25/07/2014 Alma P.

Immagini

Come contribuire
Comitato Italiano Contratto Mondiale sull'acqua - Onlus

Via Rembrandt, 9 - 20147 Milano
Tel:+39/02 89072057 - +39/02 89056946
fax:+39/02 89056946 - cellulare: 3274293815
info@contrattoacqua.it

pec@contrattoacquapec.it

 

back_to_top