25 gennaio 2013

Giornata di mobilitazione nazionale

contro il nuovo metodo tariffario del servizio idrico approvato dall'AEEG. Milano, Piazza San Babila, ore 10:00-18:00: Presidio contro il nuovo metodo tariffario del servizio idrico

1358846021clip_image002-200x199.jpg


DEMOCRAZIA SOTT' ACQUA
RISPETTARE LA VOLONTÀ POPOLARE


Il 28 dicembre 2012 l’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas, incaricata dal governo Monti di definire il nuovo metodo tariffario per il servizio idrico, ha di fatto reintrodotto il profitto sull’acqua. Questo avviene in contrasto con la richiesta di 27 milioni di cittadini che si erano espressi nei Referendum del 2011 per una gestione dell’acqua al di fuori delle logiche di mercato e avevano affermato il principio che sull’acqua non si può fare profitto. Il risultato è che l’acqua torna ad essere una merce che si compra e si vende, e non un diritto, e che le tariffe dell’acqua aumenteranno e continueranno ad aumentare.
Il Governo con un tempismo insolito sta attivando politiche economiche di mercificazione e privatizzazione dei servizi pubblici locali, e in particolare del servizio idrico , anziché rispettare la volontà espressa dalla maggioranza degli italiani.

Le decisioni dell’Autorità vanno respinte!

Vogliamo che venga ristabilita la volontà della maggioranza assoluta dei cittadini espressa con i Referendum.

Nel corso del Presidio sarà distribuito l'appello ai Candidati alla Regione Lombardia ed al Parlamento Chiediamo a tutti i candidati di rispettare la sovranità popolare!

Il Coordinamento Lombardo dei Comitati Acqua Pubblica.

Volantino in allegato

ultima modifica: 28/01/2013 Alma P.

Immagini

Come contribuire
Comitato Italiano Contratto Mondiale sull'acqua - Onlus

Via Rembrandt, 9 - 20147 Milano
Tel:+39/02 89072057 - +39/02 89056946
fax:+39/02 89056946 - cellulare: 3274293815
info@contrattoacqua.it

pec@contrattoacquapec.it

 

back_to_top