21 agosto 2015

La Regione Sicilia riconosce il diritto all´acqua

Approvata dall'Assemblea regionale siciliana la legge regionale "Disciplina in materia di risorse idriche"

La Regione sicliana ha approvato la legge regionale che regolamenta le modalità di gestione del servizio idrico , impegno che era stato assunto dal Presidente in campagna elettorale.

La legge accoglie alcune delle richieste espresse dai vari comitati  che avevano presentato proposte di legge; riconosce infatti il diritto umano all'acqua e ne quantitica il minimo  garantito, riconosce l'azienda speciale come soggetto gestore al pari delle Spa, ma contiene anche diverse criticità rispetto  alle risorse per gli investimenti, su come si garantisce il costo del diritto, alle competenze e  modalità organizzative di gestione dei servizio, come ad esempio il livello amministrativo provinciale degli Ambiti territoriali.
Resta inoltre da verificare quale sarà il comportamento del Governo.


Intervista a Rosario Lembo su Rai Radio3

ultima modifica: 22/09/2015 Alma P.

Immagini

Come contribuire
Comitato Italiano Contratto Mondiale sull'acqua - Onlus

Via Rembrandt, 9 - 20147 Milano
Tel:+39/02 89072057 - +39/02 89056946
fax:+39/02 89056946 - cellulare: 3274293815
info@contrattoacqua.it

pec@contrattoacquapec.it

 

back_to_top