27 gennaio 2009

Milano. I Comuni della Lombardia

vincono la battaglia dell'acqua pubblica
Oggi in Consiglio Regionale della Lombardia sono state votate all'unanimità le modifiche alla legge regionale sull'acqua, contro la quale era stato promosso il Referendum sostenuto da ben 144 Comuni della Lombardia. In base alle modifiche introdotte, sarà ora possibile per gli ATO lombardi affidare direttamente la gestione+erogazione dei servizi idrici a società totalmente pubbliche, essendo stato abrogato l'obbligo (com'era in precedenza) della gara. Si tratta di una vittoria dei Sindaci e dei movimenti che hanno sostenuto il Referendum. Da richiamare il lavoro trasversale che è stato condotto sui partiti per ottenere l'unanimità a sostegno dlelle proposte referendarie. Questo a dimostrare che il tema della gestione pubblica dell'acqua può andare al di la' degli schieramenti partitici.
ultima modifica: 15/01/2013 Alma P.

Immagini

Come contribuire
Comitato Italiano Contratto Mondiale sull'acqua - Onlus

Via Rembrandt, 9 - 20147 Milano
Tel:+39/02 89072057 - +39/02 89056946
fax:+39/02 89056946 - cellulare: 3274293815
info@contrattoacqua.it

pec@contrattoacquapec.it

 

back_to_top