24 marzo 2013

Tunisi. Forum Sociale Mondiale

Dal 25 al 30 marzo 2013 movimenti, associazioni, sindacati, collettivi e comitati della Tunisia, del Maghreb, del Machrek, dell'Africa sub-sahariana, delle Americhe, dell’Europa e del resto del mondo, si ritroveranno per realizzare un nuovo momento di scambio, di incontro di concertazione

               Sono già più di 4000 le Organizzazioni e le Reti che si sono registrate ed oltre 1500 le attività progettate.
Le organizzazione internazionali, i movimenti sociali e i sindacati andranno a Tunisi per render omaggio e testimoniare la loro solidarietà ai movimenti della società tunisina, del Maghreb et du Machrek, alle loro mobilitazioni di ieri e a quelle di oggi a difesa della giustizia sociale, della democrazia e della dignità, nonostante le difficoltà che attualmente vive la Tunisia (visionare il sito http://www.fsm2013.org/en .

Anche nel Forum di Tunisi la tematica dell'Acqua sarà presente attraverso alcune iniziative specifiche realizzate dalle principali Reti dei Movimenti dell'acqua. Due in particolare gli appuntamenti sull’acqua.
Il 25 marzo si svolgerà, come anteprima, degli eventi del Forum, un primo Seminario sotto lo slogan "Giornata sulla giustizia per l’acqua" ( Water Justice Day ) promossa dal Water Justice Network , a cui aderiscono le principali Reti internazionali sull’acqua dei vari continenti. I lavori sono stati impostati su due sessioni: la prima servirà a fare i punto sulle iniziative e i risultati raggiunti nei vari continenti attraverso la mobilitazione dei movimenti e la discussione sulle principali criticità future, la seconda nel pomeriggio per approfondire alcune proposte e identificare le nuove strategie a difesa dell’acqua. (In allegato il programma)
Il secondo appuntamento sull’acqua " Roundtable on water as a commons and a human right " , previsto il 27 marzo è promosso dalla Rete Europea dei Movimenti dell’acqua unitamente a Blue  Planet Project  e prevede di approfondire il tema del “Diritto all’acqua” e le modalità con cui far avanzare la concretizzazione della risoluzione dell’ONU.

Oltre a questi, altri 3 eventi sul tema dell’acqua organizzati dalle reti partecipanti a Tunisi.


Il Contratto Mondiale dell'Acqua presente a Tunisi con una delegazione composta da Cristina Sossan (Cicma) e Fabio Laurenzi (Cospe) parteciperà alle giornate sull’acqua e agli altri eventi lanciando la proposta di dar vita ad una piattaforma di mobilitazione per promuovere una Autorità Mondiale dell'Acqua , proposta già accolta nelle Dichiarazioni finali dei precedenti Forum Mondiali, da ultimo quello della Cupola di Popoli di Rio+20.
Le motivazioni a sostegno della costituzione di una Autorità Mondiale dell’Acqua, risiedono nell’urgenza di sottrarre la definizione delle future regole delle risorse idriche alle imprese private ed ai nuovi meccanismi di “governance” affidati ai portatori di interesse. La presentazione di questa proposta avverrà in particolare negli eventi del 25 e 27 marzo. (In allegato testo proposta Autorità).

Per contatti in loco: Cristina Sossan 0039 329 0299991

 

Per il programma generale vedi il seguente link: http://www.fsm2013.org/programme


 

Momenti salienti della manifestazione del primo giorno del Forum sociale mondiale a Tunisi, il 26 marzo 2013 che   inizia con una dimostrazione forte e insolita che coinvolge persone di tutti i tipi, (personalità della società, rappresentanti dei movimenti e persone provenienti da tutto il mondo).   Le immagini mostrano la manifestazione di apertura e le interviste di alcune personalità della società civile del mondo arabo e le persone chiave della rivoluzione tunisina.   Saida Garrach avvocato tunisino e femminista, Haucine Abassi segretario generale del Sindacato generale dei lavoratori tunisino, Sergio Bassoli dipartimento internazionale Cgil, Samir Amin indigena brasiliana,Tom Goldtooth direttore esecutivo della Rete indigena ambientale con sede in Bemidji, Minnesota.

Il filmato è realizzato da Antonio Pacor e Manuel Bellino, F ocuspuller

 

ultima modifica: 28/03/2013 Alma P.

Immagini

Come contribuire
Comitato Italiano Contratto Mondiale sull'acqua - Onlus

Via Rembrandt, 9 - 20147 Milano
Tel:+39/02 89072057 - +39/02 89056946
fax:+39/02 89056946 - cellulare: 3274293815
info@contrattoacqua.it

pec@contrattoacquapec.it

 

back_to_top