Sostieni le attività del comitato italiano

Dona il tuo cinque per mille al Comitato italiano Contratto Acqua

Il 5 per mille per il diritto umano all'acqua per tutti

Dal 2000 il Comitato italiano per il Contratto Mondiale sull'acqua è impegnato in Italia e nel Mondo a promuovere il riconoscimento del diritto umano all'acqua per tutti e l'acqua come bene comune, patrimonio dell'umanità.
In questi anni di attività, grazie al lavoro dei soci, all'azione dei comitati ed al sostegno di alcune ONG sono stati raggiunti alcuni importanti risultati:
sostenuto l’iniziativa del Governo Boliviano che ha portato al riconoscimento da parte dell’Assemblea delle Nazioni Unite ( Risoluzione 64/92 del 28 luglio 2010 ) del diritto all’acqua come diritto umano, universale, specifico ed autonomo.
promosso , attraverso la Campagna Waterhumanrighttreaty l’adozione da parte degli Stati di un Protocollo Internazionale che concretizzi il diritto umano all’acqua, definisca sul piano  procedurale e sostanziale le modalità con cui gli Stati possono garantire il diritto umano gratuito ad un quantitativo minimo vitale legato alla dignità della vita umana, identifichi le obbligazioni 
lanciato la proposta alle Città italiane di adozione di una Carta delle Città per il diritto umano all’acqua
contrastato i processi di privatizzazione dell’acqua in Italia con il referendum del 2011 e le politiche di mercificazione e finanziarizzazione sull'acqua ed una visione dell’acqua come bene economico e sollecitato l’inserimento del diritto umano all’acqua come un obiettivo specifico tra i 17 obiettivi di sviluppo sostenibile della Agenda ONU 2030
sollecitato la classe politica e il Parlamento a dotare il paese di una legge, con la presentazione di una proposta di legge di iniziativa popolare nel 2007 e nel 2014 di iniziativa parlamentare, che riconosca e garantisca il diritto al minimo vitale gratuito e la gestione pubblica del servizio idrico in attuazione della volontà espressa dagli italiani con il referendum del 2011
promosso l'uso dell'acqua di rete , fornita dagli acquedotti, riducendo l'acquisto di acqua in bottiglie di plastica da parte dei cittadini e dei Comuni e l’utilizzo dell’acqua di rete nelle mense scolastiche, uffici pubblici di alcune città
sostenuto in America Centrale, in Africa e in Asia i comitati impegnati contro i processi di privatizzazione e quelli che hanno ottenuto il riconoscimento del diritto all'acqua nella loro Costituzione (Uruguay, Ecuador, Bolivia)
denunciato , attraverso le Carovane dell'acqua , le violazioni del diritto all’acqua in Bosnia, in Turchia, in Palestina e sostenuto le azioni messe in campo dai comitati
realizzato specifici progetti per garantire l'accesso all'acqua potabile, come quello a sostegno di comunità beduine palestinesi nella Valle del Giordano e in alcuni paesi del Centro America
coinvolto i giovani, le scuole, gli enti locali e promosso nella società civile nuovi atteggiamenti responsabili verso le risorse idriche e l’uso dell’acqua potabile attraverso progetti di educazione ambientale come " Acqua bene comune " o specifiche azioni di mobilitazione, di denuncia o di advocacy per difendere l’acqua come diritto umano e come bene commune

Se pensi anche tu che l’acqua sia un diritto umano, che l’acqua sia un bene comune e non una merce, che l’acqua sia un bene dei cittadini e non del mercato

Sostieni il nostro impegno con il tuo 5 x1000 al Comitato italiano Contratto Mondiale sull'Acqua-Onlus

Segnala il codice fiscale 97276140155 e firma nell'apposito spazio “ Sostegno del volontariato e delle altre associazioni non lucrative di utilità sociale, ….”
Puoi compiere questa scelta nel modello 730 o nel Modello Unico Persone Fisiche, oppure nella scheda allegata al CU.

Ti chiediamo un gesto di cittadinanza, di condivisione di una battaglia di civiltà, di difesa dell'acqua come fonte di vita per noi e per le future generazioni .

ultima modifica: 08/05/2018 Alma P.
Come contribuire
Comitato Italiano Contratto Mondiale sull'acqua - Onlus

Via Rembrandt, 9 - 20147 Milano
Tel:+39/02 89072057 - +39/02 89056946
fax:+39/02 89056946 - cellulare: 3274293815
info@contrattoacqua.it

pec@contrattoacquapec.it

 

back_to_top