Manifesto di Lisbona

Il Manifesto dell'Acqua di Lisbona "Il diritto di tutti alla vita"

è stato redatto  a Lisbona nel corso di un incontro nelll'ambito di una iniziativa promossa dal Gruppo di Lisbona e dalla Fondazione Mario Soares.

Il Manifesto è stato elaborato e sottoscritto da un Comitato promotore per un Contratto Mondiale dell'Acqua composto da Mario Soares (Portogallo), Mario Albornoz (Argentina), Raoul Alfonsin (Argentina), Driss Ben Sari (Marocco), Rafael Blasco Castany (Spagna), Rinaldo Bontempi (Italia), Larbi Bouguerra (Tunisia), David Brubaker (Stati Uniti), Joao Caraça (Portogallo), Susan George (Francia), Antonio Gonçalves Henriques (Portogallo), Rosario Lembo (Italia), SAR Le Prince Laurent (Belgio), Candido Mendes (Brasile), Hasna Moudud (Bangladesh), Sunita Narain (India), Sylvie Paquerot (Canada) José Antonio Pinto (Capoverde), Frédéric Ténière-Buchot (Francia), Abou Thiam (Senegal), Lars Ulmgrend (Svezia), Anders WiJkman (Svezia) e Riccardo Petrella (Italia).

Il Manifesto costitusce il documento di riferimento per il piano di azione per il Comitato internazionale e di quelli nazionali.

ultima modifica: 24/05/2013 Alma P.
Come contribuire
Comitato Italiano Contratto Mondiale sull'acqua - Onlus

Via Rembrandt, 9 - 20147 Milano
Tel:+39/02 89072057 - +39/02 89056946
fax:+39/02 89056946 - cellulare: 3274293815
info@contrattoacqua.it

pec@contrattoacquapec.it

 

back_to_top